Cerchi Sciamanici 2019

Il Potere della Visione

Il Risveglio della Visione Sciamanica della Realtà

“Le cose non cambiano; tu cambi il modo di guardarle, ecco tutto.” Carlos Castaneda

Apprendere a risvegliare in noi la visione sciamanica significa apprendere ad accedere ad altri stati della nostra coscienza e della nostra percezione della Vita.  Risvegliare la visione sciamanica non significa diventare sciamani ma risvegliare dentro di noi l’archetipo dello sciamano e della sciamana e quindi risvegliare la visione in cui  i passi della vita quotidiana diventano il riflesso del sentire del nostro spirito,  ritornando alla dimensione del sacro e alla relazione tra tutte le cose.

Risvegliare la visione sciamanica della realtà significa espandere la prospettiva di ciò che accade nella nostra vita e della nostra storia personale, significa risvegliare il nostro potere interiore per apprendere ad affrontare le fasi di cambiamento e trasformazione che ci troviamo ad affrontare nella profonda avventura esistenziale che è la vita. Significa iniziare ad espandere la percezione per vedere con il cuore e a rientrare in contatto con l’essenza del nostro vero cammino, con la chiamata della nostra anima, per andare oltre i condizionamenti,  le credenze limitanti e le paure a cui ci ha abituato la nostra cultura e la nostra società.

Durante questi incontri attraverso la vibrazione e il suono ancestrale del tamburo sciamanico apprenderemo a crescere dall’interno, perchè come ci insegnano gli sciamani delle tradizioni ancestrali nessun cambiamento può veramente avvenire all’esterno se’ prima non è cambiato qualcosa dentro di noi.

In questa epoca caratterizzata dalla confusione tra la rottura di vecchi schemi e l’apertura a nuove possibilità, il ritorno delle pratiche Sciamaniche e delle Cosmovisioni ancestrali,  ci  sostiene nel passare da una visione di trance collettiva e standardizzata ad una visione autentica allineata alla verità del nostro cuore, in comunicazione con il nostro spirito e la sua grande saggezza.

 

Il Cerchio Sciamanico
Nel corso di questi incontri, in un ambiente tranquillo e protetto accompagnati dal suono ancestrale del tamburo sciamanico faremo esperienza insieme di alcuni degli insegnamenti tramandati dalle Tradizioni sciamaniche dell’America.
Entreremo insieme nel mondo delle energie e dei simboli, ci avvicineremo a un nuovo linguaggio creativo che, trascendendo la logica e la razionalità, ci permetterà di entrare in contatto con il nostro mondo interiore e di fare un vero e proprio viaggio dentro noi stessi.
L’intento è quello di accedere agli insegnamenti del cammino sciamanico per espandere la nostra percezione, lasciar andare vecchi schemi e dinamiche interne obsolete per creare nuove possibilità, recuperare il proprio potere personale e sincronizzarci al nostro vero proposito di vita per vivere pienamente il cammino quotidiano.

E’ possibile partecipare si singoli incontri o all’intero percorso In Cerchio

o Individualmente su Appuntamento

Calendario del ciclo di Incontri

Giovedì 7 Febbraio ore 20.45 

La visione nel mondo di sotto – la visione dell’Animale di Potere

 Giovedì 14 Marzo ore 20.45

La visione nel mondo di sopra – la visione degli Antenati Spirituali

Giovedì 18 Aprile ore 20.45

La visione nel mondo di mezzo – l’Espansione della Percezione nella Vita Quotidiana


Giovedì 16 Maggio ore 20.45

 La visione del Cuore – La Guarigione della Visione

 
Giugno in Natura

La visione della Natura

Lo sciamanesimo è una antica pratica spirituale presente nelle tradizioni dei popoli ancestrali di tutto il mondo. Dall’Asia all’Australia, dall’America del Nord alla Siberia , dall’America del Sud all’Africa e in alcune parti dell’Europa settentrionale e del Mediterraneo possiamo ritrovare tecniche simili che costituivano un vero e proprio sistema metodologico per promuovere il benessere e la cura psico-fisica della persona. Questi metodi simili, che fiorirono in culture diverse e lontane le une dalle altre anche geograficamente, non si fondavano sulle innovazioni tecnologiche che oggi sono parte della nostra cultura , ma traevano la loro origine dalle capacità della mente umana di riportare e ritrovare uno stato di equilibrio corporeo e psicologico e dal contatto con la Natura. Gli sciamani, custodi di questo antico sapere, erano coloro che potevano “viaggiare” nella realtà non ordinaria per contattare, nei mondi normalmente invisibili, le energie alleate. Queste tecniche, che costituiscono un grande patrimonio di conoscenza e saggezza tramandato nel corso dei millenni, oggi sono ancora vive e sono sempre più riconosciute anche in Occidente soprattutto grazie alla la psicologia integrale, trans personale, eco psicologia. Queste correnti psicologiche, infatti, sottolineano l’importanza per l’essere umano di sperimentare la dimensione spirituale, intuitiva e creativa nella vita quotidiana per raggiungere uno stato di benessere ed equilibrio.
Nel cerchio sciamanico, vivremo insieme l’esperienza del viaggio sciamanico che si rifà a queste antiche tradizioni e in un ambiente tranquillo e protetto, guidati dal suono ritmico e costante del tamburo, entreremo in uno stato di rilassamento profondo, che darà spazio a quelle dimensioni di sé che sono fonte di ispirazione ed energia vitale . Entreremo insieme nel mondo dei simboli e ci avvicineremo a un nuovo linguaggio creativo che, trascendendo la logica e la razionalità, ci permetterà di entrare in contatto con il nostro mondo interiore e di fare un vero e proprio viaggio dentro noi stessi. Il viaggio sciamanico è una pratica accessibile a tutti coloro che intendono intraprendere un percorso per approfondire la conoscenza di se stessi, di apertura al mondo della percezione e dell’intuito. E’ la strada per contattare il mondo della Natura e dell’Amore per sé e verso tutto ciò che ci circonda. Ogni serata si aprirà con una breve introduzione teorica per permettere a chiunque, anche a chi non ha mai avuto altre esperienze simili in precedenza, di avvicinarsi a questo pratica.

 

 

 

Condurrà gli incontri:
Jenny Roncaglia, laureata in Astrofisica, counselor transpersonale, Iniziata alla tradizione Maya in Guatemala – ricercatrice, studiosa e praticante di sciamanesimo.
E’ Aj’qji (Sacerdotessa Maya) e si occupa in particolare della tradizione ancestrale in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij), il recupero della saggezza femminile con Anziane del lago Atitilan. Segue gli insegnamenti di Turtle Heart, Wabeeno Ojibwe del Nord America.
Tramite l’Associazione il Cammino della Libellula si occupa della difesa dei diritti indigeni in Guatemala.
Posti Limitati Prenotazione Obbligatoria

Informazioni e prenotazioni:
tel: 3471421081
e-mail: camminolibellula@libero.it
www.ilcamminodellalibellula.org
www.sciamanesimomaya.org

Written by